Cr@zy Summer J@m… Una settimana dopo!

Sono già passati alcuni mesi dal giorno in cui decidemmo di organizzare questa "pazza jam estiva" e sinceramente, ad una settimana di distanza dall’evento, posso dichiararmi soddisfatto di come sia andato lo svolgimento.

All’inizio sembrava impossibile dare "vita" alle nostre idee o perlomeno cercare di farle comprendere agli altri, non tanto per il fatto che queste erano "pazze",ma perchè esse rapresentavano me e i miei amici e nel caso fossero fallite sarei fallito con loro… ringraziando il cielo tutto è andato secondo i miei progetti: c’è stata grande partecipazione da parte dei ragazzi della "rotonda", molti hanno lasciato a casa gli scooter per calzare i piu’ ecologici pattini in linea o per rispolverare la vecchia tavola da skate.
Tantissime le squadre iscritte al mini torneo di calcio a 3 in strada (tnx Davide, Raffaele e Peppino!). Grande interesse ha suscitato anche il torneo di streetball, che ha visto molti giovani giocare divertendosi e dando spettacolo!
I bar della zona si sono visti ravvivare le pareti del retro da writers di esperienza del calibro di Foko, Rock, Acer, Rup Crew ed altri, che hanno dato prova delle loro capacità sin dalla prima linea. Molto divertente è stato lo spettacolo clownesco presentato durante la seconda serata dai "Crazy", un gruppo di ragazzi veramente bravi che ringrazio per la partecipazione e la disponibilità mostrata.
La MondraYork ha partecipato unita dando anima e corpo ed esibendosi in più occasioni: abbiamo visto breakkare Noah1, Aki e IronBlack, quest’ultimo presente con la Double E sul palco l’ultima sera, che ha visto anche la partecipazione di Fresco MC (the real freestyler). Personalmente ho trovato 5 minuti per dipingere con Marko (tnx fra’) e ho chiuso nell’insolita veste di presentatore al fianco del febbricitante Sandro (criminal brotha)… Ringrazio infine quelle persone che hanno fatto passare un giorno diverso ai ragazzi dell’istituto "stella maris", che meritano questo ed altro ancora (ci stiamo organizzando anche per loro!). Sono contento del risultato soprattutto perchè questo lo abbiamo ottenuto con le nostre forze, noi ragazzi uniti indipendentemente dai nostri problemi, dalle nostre idee politiche, perché se questa manifestazione è riuscita è stato soprattutto per il fatto che di politico non c’era un cactus! Grazie di cuore a chi ci ha dato una mano e ci ha sopportato/supportato per due mesi.

Alla prossima edizione gente!!!
MondraYorkFamily

Lascia un commento