Io non cerco. Trovo. — Pablo Picasso

Non ti conosco ma ti odio!

Vuoi per moda, vuoi per necessità, vuoi per plagiare l’articolo del gran Cazzone… Vuoi perché non ho niente altro da dire, mi cimento nella stesura di un articolo che dovrebbe rappresentare la vera essenza di "Ma Komm?". Farsi odiare è facile, basta usare cattiveria o assumere atteggiamenti prepotenti e/o offensivi. A volte però si riesce a leggere l’odio negli occhi di un estraneo anche se non si è fatto nulla di male, anzi…

Continua a leggere questo articolo »

Riflessioni

Salve rigaz, volevo innanzitutto scusarmi per la mia lunga latitanza dovuta a forze maggiori (esame del caxxo!), ma sono pronto a farmi perdonare!

 

In programma ci sono un po’ di interviste, un po’ di nuove foto (web master permettendo) e altro ancora… tipo qualche freesta o live della MondraYork Family!
Continua a leggere questo articolo »

Elogio del Cazzone

Scrivo egoisticamente per chiarirmi un concetto, anzi una definizione, che da un po’ di tempo si aggira fulminea all’interno della mia testolina (compare, ricompare, fugge, mi strizza l’occhio…); se non si è capito scrivo per me e per quelli come me.
Uscendo la sera con gli amici o comunque vedendo un film tutti insieme o cenando, spesso si finisce col ricordare eventi, per lo più viaggi fatti insieme, e ridere come se fosse la prima volta che li ricordassimo. Ora, me ne chiedevo il perché. In fondo stiamo parlando di viaggi estivi normalissimi, come ne fanno milioni di persone, non di eventi epici. Ed ecco, mentre pensavo a questo, la definizione, l’appellativo “inquietante” che mi tormenta, si mostrava in tutto il suo mistero.
L’appellativo in questione è: Cazzone.

Continua a leggere questo articolo »