Ma io credo ca pe’ sta’ bbuono a stu munno o tutte ll’uommene avarriano ‘a essere femmene o tutt”e ffemmene avarriano ‘a essere uommene o nun ce avarriano ‘a essere né uommene né femmene, pe’ ffa’ tutta ‘na vita cuieta… …e haggio ritto bbuono! — Nuova Compagnia di Canto Popolare, Finale

Le Vie Di Pisa (Parte I)

Nessuno aggiorna più ma io continuo per la mia strada… E proprio di strade vi voglio parlare stavolta!

Bentornati giovani. Dopo cinque anni di vita passati a Pisa, mi sento di poter scrivere un pretenzioso prontuario su come vivere le strade senza correre rischi inutili. Dividerò l’articolo per mezzo di locomozione adottato, specificando di caso in caso il livello di difficoltà, in modo da renderne più facile e piacevole la lettura.
Continua a leggere questo articolo »